Un album di memorie da sfogliare

Come ci si avvicina al teatro? Come lo si racconta? Come si guida qualcuno ad ascoltarne le voci, a muoversi nel suo ventre, a sentirsi parte del suo corpo?
Noi non abbiamo una risposta. E non vogliamo una risposta. Sappiamo che tra la scena e la platea c’è bisogno ogni volta di rifare il calcolo della misura, per scoprire a quale distanza da noi il teatro prende forma. Per questo Continua a leggere “Un album di memorie da sfogliare”

Annunci